AZIENDA

Per alcuni anni sono stato tecnico viticolo in alcune prestigiose aziende tra Piemonte e Friuli, ho avuto il piacere di imparare da grandi nomi della viticoltura italiana

Dal 2007 intraprendo la strada della libera professione, interagisco e collaboro con enologi di diverse zone ed aziende italiane. Da queste collaborazioni elaboro una nuova idea di viticoltura biologica-sostenibile, che amo definire ORGANICA; organica come la traduzione dall’inglese (organic), ma soprattutto organica come un percorso logico, consequenziale, che vuole riavvicinare l’agro-ecosistema all’equilibrio

L’EQUILIBRIO diventa l’obiettivo, la mia ricerca per soddisfare le esigenze di qualità del prodotto.

Dopo anni di consulenza, la passione per la terra mi ha spinto a creare qualcosa di mio, che potesse esprimere la mia visione della coltura per ottenere dei prodotti di eccellenza.

Dalle Radici l’Equilibrio

questo il mio motto, questa la mia linea guida: tutto nasce dalla terra e raggiungere l’equilibrio è un passo fondamentale per ciascun essere vivente.

Le radici non danno solo sostegno inteso come equilibrio statico ma servono a creare un equilibrio nutrizionale: diventa fondamentale ricercarlo nei rapporti tra nutrienti nel suolo, nella mobilità degli stessi nella soluzione circolante, nel renderli disponibili alle piante affinchè si manifestino nella chioma con un armonia vegeto-produttiva.

Il progetto aziendale sarà completo tra un anno o due, quando all’olio ed allo zafferano affiancherò il vino ottenuto con uve di varietà resistenti (PIWI). E’ un progetto ambizioso che porta la viticoltura in un’area dove da sempre si sono coltivate varietà minori ed “ibridi americani” dove tra i rossi “Isabella, Clinton e Baco” l’unica varietà che dava vini piacevoli era il Merlot. Riparto da qui…